Author Archives: polveredarte

Programmazione dei corsi d’arte inverno 2023

Programmazione dei corsi d’arte inverno 2023

I corsi si terranno nelle sedi di  Piazza della Valle 3/a  e  Via San Michele 11/b  a Trieste.

Tutte le attività di Polvered’arte Aps sono rivolte ai soci ( leggi come associarsi ).

Per qualunque ulteriore informazione e/o chiarimento contattateci via mail:  info@polveredarte.com 

o telefonicamente ai numeri: 320 4248162 – 345 8254805

scarica qui il pieghevole

I CORSI SETTIMANALI

DISEGNO                    

DISEGNO DELLA FIGURA UMANA – INTRODUZIONE

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Lunedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 9 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali e modelli)

DISEGNO DELLA FIGURA UMANA – AVANZATO

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Lunedì 20:30 – 22:30. Prima lezione 9 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali e modelli)       

ACQUERELLO                                  

ACQUERELLO INTRODUZIONE

Dieci lezioni settimanali tenute da: Irene Pitaccolo

Martedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 10 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

LABORATORIO DI ACQUERELLO

Dieci lezioni settimanali tenute da: Irene Pitaccolo

Giovedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 12 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

PITTURA                                                         

LABORATORIO DI PITTURA

Dieci lezioni settimanali tenute da: Raffaella Busdon

Giovedì 20:30 – 22:30. Prima lezione 12 gennaio

o in alternativa Venerdì 20:30 – 22:30. Prima lezione 13 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

INTRODUZIONE AL RITRATTO AD OLIO

Dieci lezioni settimanali tenute da: Irene Pitaccolo

Mercoledì 17:30 – 19:30 o in alternativa 20:30 – 22.30.

Prima lezione 11 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)                                    

SCULTURA        

INTRODUZIONE ALLA   FIGURA UMANA IN ARGILLA

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Venerdì 17:30 – 19:30. Prima lezione 13 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali e modelli)            

STUDIO DE LLA FIGURA UMANA IN ARGILLA

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Giovedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 12 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali e modelli)

LABORATORIO DI SCULTURA

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Giovedì 20:30 – 22:30. Prima lezione 12 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

CERAMICA                  

CORSO DI INTRODUZIONE ALLA CERAMICA

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Fragiacomo

Lunedì 20:30 – 22:30. Prima lezione 16 gennaio

o in alternativa il Mercoledì 17:30 – 19:30. Prima lezione 18 gennaio

o in alternativa il Venerdì 20:30 – 22:30. Prima lezione 20 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali e cotture)

INCISIONE                                                        

LINOLEOGRAFIA

Dieci lezioni settimanali tenute da: Irene Pitaccolo

Lunedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 9 gennaio

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

DISEGNO LIBERO DEL NUDO

ESERCITARSI NEL DISEGNO LIBERO DEL NUDO

6 incontri di copia libera della figura per esercitarsi e lavorare con il proprio stile e metodologia sul corpo umano con la copia dal vero

Il sabato dalle 15:00 alle 18:00

Data:

14 e 28 gennaio

4 e 18 febbraio

4 e 18 marzo

(contributo per i sei incontri € 120 materiali non forniti)                                               

GLI STAGE FULL IMMERSION

LA PITTURA AD OLIO FIGURATIVA IN GRISAGLIA EA 4 COLORI

Stage tenuto da: David Dalla Venezia

Sabato 25 e domenica 26 febbraio

10:00 – 13:00 e   15:00 – 19:00

(contributo per lo stage € 190 comprensivo di tutti i materiali)

________________________________

scarica qui il pieghevole

Share Button

STAGE DI PITTURA AD OLIO

LA PITTURA AD OLIO FIGURATIVA IN GRISAILLE E A QUATTRO COLORI 

Stage tenuto da: David Dalla Venezia

Sabato 26 e domenica 27 NOVEMBRE 2022

10:00 – 13:00 e  15:00 – 19:00

Secondo una lunga tradizione che risale dai mitici albori della cultura pittorica classica greca e romana e che attraverso il Rinascimento arriva fino ai nostri tempi, il corso intensivo si concentrerà sull’utilizzo di una tavolozza di colori ridotta a quattro colori essenziali:- nero, bianco, rosso e giallo.

A partire da questa “limitazione” lo scopo sarà di ottenere la necessaria gamma di tonalità calde e fredde per poter dipingere l’immagine desiderata su di un supporto (tavola, cartone telato o carta preparata per la pittura ad olio) preparato e con fondo tinto di tonalità calda.

Questo corso si propone in particolare di introdurre alla sperimentazione e conoscenza dei miscugli possibili con questi colori partendo prima dalla realizzazione di studi monocromi e poi, con tutti i quattro colori, la sperimentazione di velature in seconda fase di esecuzione.

(contributo per lo stage € 190 comprensivo di tutti i materiali)

Share Button

Assemblea Straordinaria dei Soci

Vi comunichiamo che, come da avviso esposto in bacheca nelle nostre sedi, il giorno:

venerdì 4 novembre alle ore 07:00 in prima convocazione
e il giorno sabato 5 novembre 2022 alle ore 15:00 in seconda convocazione

si terrà nella sede di Via San Michele, 11/b
l’Assemblea Straordinaria dei Soci di Polvered’arte A.p.s.
con il seguente ordine del giorno:
– MODIFICHE DELLO STATUTO RICHIESTE DA REGIONE F.V.G.
– VARIE ED EVENTUALI

Share Button

Presentazione dei Corsi d’Arte – Autunno 2022

Siamo lieti di invitarvi alla:

“Presentazione dei Corsi d’Arte – Autunno 2022”

che si terrà 

mercoledì 21 settembre 2022 dalle ore 18.00 alle 20.30

presso la sede di Trieste in Piazza della Valle 3/a

Durante l’incontro verranno presentate le attività per il prossimo trimestre e sarà possibile parlare direttamente con i vari insegnanti per avere tutte le informazioni desiderate.

L’incontro sarà seguito da un piccolo rinfresco.

Vi aspettiamo e per qualsiasi chiarimento siamo disponibili anche ai numeri:

320 4248162 o 345 8254805

corsi d’arte autunno 2022

 

Share Button

CORSI D’ARTE AUTUNNO 2022

Programmazione dei corsi d’arte autunno 2022

I corsi si terranno nelle sedi di Piazza della Valle 3/a e Via San Michele 11/b a Trieste.

Tutte le attività di Polvered’arte A.p.s. sono rivolte ai soci (leggi come associarsi).

Per qualunque ulteriore informazione e/o chiarimento contattateci via mail: info@polveredarte.com 

o telefonicamente ai numeri: 320 4248162 – 345 8254805

I CORSI SETTIMANALI 

DISEGNO

DISEGNO INTRODUZIONE 

Disegniamo i nostri difetti, i nostri errori e i nostri limiti interiori. Il problema è proprio questo, non è tecnico. La tecnica è importante ma, fino a un livello più che sufficiente, acquisibile rapidamente da chiunque. Si guarda ma non si vede, si pensa invece di ascoltare, si disegna quello che “si crede di conoscere” di una forma e non quello che si ha effettivamente davanti agli occhi. Si crede di vederlo e lo si rappresenta simbolicamente attraverso un meccanismo di semplici stereotipi che razionalmente appagano. La capacità di disegnare, di rappresentare graficamente qualcosa di reale, o frutto della nostra fantasia, la si conquista lavorando sui “blocchi mentali”, sulla correzione di vizi che nel corso del tempo si sono radicati. Partendo dalle basi del segno e dalla conoscenza dei diversi materiali, questo corso è stato pensato per imparare a vedere, a copiare e ad esprimersi liberandosi, proprio attraverso il disegno, da tutto ciò che impedisce di farlo. Il corso è aperto a tutti e non prevede precedenti esperienze artistiche.

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Lunedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 3 ottobre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

DISEGNO AVANZATO DELLA FIGURA UMANA 

Durante l’anno si lavorerà approfonditamente sull’anatomia e sulla copia dal vero con particolare attenzione allo studio di: – Struttura ossea – Mani e piedi – Il corpo nelle sue singole parti – Il corpo in movimento  – Tecniche di composizione – Tecniche di disegno veloce – Tecniche di ombreggiatura. Il corso è aperto a tutti e non prevede precedenti esperienze artistiche.

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Lunedì 20:30 – 22:30. Prima lezione 3 ottobre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

DISEGNO LIBERO DEL NUDO

PROSEGUONO LE GIORNATE DI DISEGNO LIBERO Incontri quindicinali per lavorare ed esercitarsi senza insegnante, con il proprio stile e metodologia, in disegno o pittura, sulla copia dal vero della figura umana.

5 incontri quindicinali di copia libera della figura
Sabato 15:00 – 18:00.

Date degli incontri:

 8 e 22 ottobre 

12 e 26 novembre

10 dicembre

(contributo per i sei incontri € 100 materiali non forniti)

ACQUERELLO

ACQUERELLO INTRODUZIONE

Per molto tempo considerato di secondaria importanza ed utilizzato a “servizio” di altre tecniche pittoriche, l’acquerello è in realtà un mezzo completo grazie alla sua estrema versatilità.

Trattandosi di un mezzo di rapida esecuzione e che necessita di poche basi pittoriche, esso permette, con un giusto approccio, di conquistare in breve tempo dei risultati soddisfacenti.

Scopo di questo corso è quindi quello di arrivare a una conoscenza, ma soprattutto “confidenza”, con i suoi molteplici aspetti per raggiungere la desiderata libertà espressiva.

Dieci lezioni settimanali tenute da: Irene Pitaccolo

Martedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 4 ottobre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

LABORATORIO DI ACQUERELLO

Ognuno dei partecipanti, seppur seguito dall’insegnante, porterà avanti un proprio progetto nell’ottica di una crescita artistica personale, di un approfondimento tecnico e del perfezionamento del proprio stile.

Dieci lezioni settimanali tenute da: Irene Pitaccolo

Giovedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 29 settembre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

 PITTURA

LABORATORIO DI PITTURA

Un laboratorio in cui ciascuno possa maturare un’esperienza pittorica sul colore e lo stile dei grandi maestri del ‘900 attraverso la copia di un capolavoro delle avanguardie scelto secondo il proprio gusto e sensibilità. Il lavoro della copia permette infatti di sperimentare tecniche e modalità espressive per arrivare alla conoscenza e a una consapevolezza del soggetto, della forma e del colore.

Dieci lezioni settimanali tenute da: Raffaella Busdon

Corso 1: Giovedì 20:30 – 22:30. Prima lezione 29 settembre

Corso 2: Venerdì 20:30 – 22:30. Prima lezione 30 settembre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

RITRATTO REALISTICO AD OLIO

La pittura realistica si pone come obbiettivo la rappresentazione della realtà così com’é, o meglio, come appare alla vista. Ci sono tanti modi per dipingere un ritratto realistico quanti gli artisti che praticano quest’arte.

L’obbiettivo del corso é fornire un metodo sistematico di apprendimento, attraverso una progressione di esercizi volti a prendere confidenza con forma e proporzioni del volto e delle sue singole parti, la resa tridimensionale dei volumi attraverso l’uso delle valenze tonali, lo studio cromatico dell'”incarnato” e la sperimentazione di varie sottopitture.

La tecnica adottata sarà quella delle velature.

Dieci lezioni settimanali tenute da: Irene Pitaccolo

Corso 1: Mercoledì 17:30 – 19:30. Prima lezione 28 settembre

Corso 2: Mercoledì 20:30 – 22:30. Prima lezione 28 settembre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

SCULTURA

CORSO DI INTRODUZIONE ALLA SCULTURA IN ARGILLA

Cos’è la forma? Quali sono le dinamiche e le forze che creano un volume? Come i volumi si trasformano e attraverso di loro si esprime il carattere del soggetto? Come individuiamo gesti, volumi e “intenzioni” delle forme? Come possiamo trasformarli e interpretarli per arrivare a un’espressione artistica? E soprattutto come possiamo arrivare a “vedere” realmente una forma senza cadere nello stereotipo o nel simbolo?

Questi sono alcuni degli argomenti su cui lavoreremo partendo dagli elementi di base della scultura fino alla realizzazione di un’opera.

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Venerdì 17:30 – 19:30. Prima lezione 30 settembre

Il contributo per il corso è di € 260.00 comprensivo di tutti i materiali.

STUDIO DELLA FIGURA UMANA IN ARGILLA

In questo secondo ciclo si proseguirà sullo studio plastico della figura umana approfondendo le tematiche affrontate nei primi due cicli.

Il corso è aperto a chi a frequentato i precedenti corsi sulla figura.

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli

Giovedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 29 settembre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

LABORATORIO DI SCULTURA

Il laboratorio di scultura è rivolto a chi ha già frequentato i due anni del corso di scultura. Ognuno dei partecipanti, seppur seguito dall’insegnante, porterà avanti un proprio progetto artistico scegliendo tematiche e tecniche, nell’ottica di una crescita artistica personale, di un approfondimento tecnico e del perfezionamento del proprio stile. 

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Grazioli 

Giovedì 20:30 – 22:30. Prima lezione 29 settembre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

CERAMICA

CORSI DI CERAMICA

Il corso è rivolto a tutti coloro che sono interessati ad esplorare le proprie capacità manuali; non sono richieste abilità particolari, solo un po’ di pazienza, le tecniche sono molto intuitive. Si realizzeranno oggetti d’uso come tazze, bicchieri, ciotole, bottiglie, brocche e vasi, partendo da “sfoglia” o “colombino”, con studio di forme e pattern decorativi.

(Alcuni degli oggetti li potete trovare nella sezione “Foto dei Corsi” sul sito www.rossodiferro.it)

Dieci lezioni settimanali tenute da: Francesco Fragiacomo

Corso 1: Lunedì 20:30 – 22:30. Prima lezione 26 settembre

Corso 2 Mercoledì 17:30 – 19:30. Prima lezione 28 settembre

Corso 3: Venerdì 20:30 – 22:30. Prima lezione 30 settembre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

INCISIONE

INTRODUZIONE ALLA LINOLEOGRAFIA

La linoleografia è un procedimento di stampa in rilievo che prevede l’utilizzo di una matrice in linoleum.

Fabbricato amalgamando insieme olio di lino, polvere di sughero e pece greca stesi su di un traliccio di juta, il linoleum presenta una superficie liscia, compatta, che può essere incisa facilmente con le sgorbie.

La tecnica di incisione non è diversa rispetto alla xilografia ma, a differenza del legno, il linoleum è più morbido, più facile da lavorare e non presenta venature, esso permette pertanto segni più dolci ed un disegno più spontaneo.  

Dieci lezioni settimanali tenute da: Irene Pitaccolo

Lunedì 17:30 – 19:30. Prima lezione 7 ottobre

(contributo per il corso € 260 comprensivo di tutti i materiali)

 

GLI STAGE FULL IMMERSION

PITTURA

LA PITTURA AD OLIO FIGURATIVA IN GRISAILLE E A 4 COLORI

Secondo una lunga tradizione che risale dai mitici albori della cultura pittorica classica greca e romana e che attraverso il Rinascimento arriva fino ai nostri tempi, il corso intensivo si concentrerà sull’utilizzo di una tavolozza di colori ridotta a quattro colori essenziali:- nero, bianco, rosso e giallo.

A partire da questa “limitazione” lo scopo sarà di ottenere la necessaria gamma di tonalità calde e fredde per poter dipingere l’immagine desiderata su di un supporto (tavola, cartone telato o carta preparata per la pittura ad olio) preparato e con fondo tinto di tonalità calda.

Questo corso si propone in particolare di introdurre alla sperimentazione e conoscenza dei miscugli possibili con questi colori partendo prima dalla realizzazione di studi monocromi e poi con tutti i quattro colori inclusi la sperimentazione di velature in seconda fase di esecuzione.

A questo scopo si realizzeranno studi di forme e volumi semplici in grisaille (bianco e nero su fondo di tonalità media) e di pittura tonale a colori con la copia di dettagli come l’occhio e di una mano.

Programma:

  • Introduzione storica  con osservazione di esempi
  • Presentazione e preparazione dei materiali da usare
  • Realizzazione di forme e volumi semplici in grisaille 
  • Sperimentazione pratica della miscelazione dei quattro colori utili alla realizzazione di ombre e luci, mezzi toni, toni caldi e freddi.
  • Applicazione dei colori ed esecuzione di studi particolare come occhio e mano
  • Ripresa del lavoro con sovrapposizioni e velature di colore

Stage tenuto da da: David Dalla Venezia

Sabato 26 e domenica 27 novembre 10:00 – 13:00 e  15:00 – 19:00

(contributo per lo stage € 190 comprensivo di tutti i materiali)

Il corso è aperto a tutti e non previsti precedenti esperienze artistiche.

______________________________________________

Share Button

STAGE DI PITTURA AD OLIO

LA PITTURA AD OLIO FIGURATIVA IN GRISAILLE E A QUATTRO COLORI 

Stage tenuto da da: David Dalla Venezia

Sabato 2 e domenica 3 LUGLIO 2022

10:00 – 13:00 e  15:00 – 19:00

Secondo una lunga tradizione che risale dai mitici albori della cultura pittorica classica greca e romana e che attraverso il Rinascimento arriva fino ai nostri tempi, il corso intensivo si concentrerà sull’utilizzo di una tavolozza di colori ridotta a quattro colori essenziali:- nero, bianco, rosso e giallo.

A partire da questa “limitazione” lo scopo sarà di ottenere la necessaria gamma di tonalità calde e fredde per poter dipingere l’immagine desiderata su di un supporto (tavola, cartone telato o carta preparata per la pittura ad olio) preparato e con fondo tinto di tonalità calda.

Questo corso si propone in particolare di introdurre alla sperimentazione e conoscenza dei miscugli possibili con questi colori partendo prima dalla realizzazione di studi monocromi e poi con tutti i quattro colori inclusi la sperimentazione di velature in seconda fase di esecuzione.

A questo scopo si realizzeranno studi di forme e volumi semplici in grisaille (bianco e nero su fondo di tonalità media) e di pittura tonale a colori con la copia di dettagli come l’occhio, la bocca o l’orecchio.

(contributo per lo stage € 180 comprensivo di tutti i materiali)

Share Button

VIAGGIO STAGE DI STORIA DELL’ARTE: “L’INVENZIONE DELL’UOMO NUOVO”

VIAGGIO STAGE DI STORIA DELL’ARTE

A FIRENZE – BOLOGNA – FORLÌ

Dal 5 al 9 luglio 2022

Mostra: “DONATELLO, IL RINASCIMENTO”

L’evento culturale di punta del 2022, una mostra storica e irripetibile che mira a ricostruire lo straordinario percorso di uno dei maestri più importanti e influenti dell’arte italiana di tutti i tempi.

130 opere tra sculture, dipinti e disegni con prestiti unici, alcuni dei quali mai concessi prima, provenienti da quasi sessanta tra i più importanti musei e istituzioni al mondo.

Emblema del Rinascimento, l’artista è calato nel suo tempo in dialogo con i colleghi dell’epoca quali Brunelleschi, Masaccio, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini, Raffaello e Michelangelo.

Il percorso espositivo, che si snoda tra Palazzo Strozzi e il Museo Nazionale del Bargello, propone un viaggio attraverso la vita e la fortuna di Donatello articolato in quattordici sezioni.

Si inizia dagli esordi e dal dialogo con Brunelleschi, proponendo il confronto tra i due celebri Crocifissi lignei provenienti dalla Basilica di Santa Croce e da quella di Santa Maria Novella. Si procede poi attraverso i luoghi per cui Donatello ha lavorato (Siena, Prato e Padova, oltre a Firenze), trovando moltissimi seguaci, entrando in dialogo con altri celebri artisti molto più giovani quali Mantegna e Bellini, e sperimentando nei materiali più diversi le sue formidabili invenzioni plastiche e scultoree. Conclude la mostra una sezione speciale dedicata all’influenza di Donatello sugli artisti a lui successivi, tra cui Raffaello, Michelangelo e Bronzino, testimoniando così l’importanza capitale della sua opera per le vicende dell’arte italiana.

Mostra: MADDALENA – IL MISTERO E L’IMMAGINE

La Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì propone per il 2022 un nuovo appuntamento espositivo dedicato a un grande mito femminile della nostra storia: Maria Maddalena.

« È il maggior mito femminile della storia dell’arte. La venere cristiana. L’esposizione forlivese racconta come la nostra storia, la nostra cultura occidentale, attraverso i maggiori capolavori dell’arte, abbia catturato l’antica discepola di Gesù e ne abbia fatto in ogni tempo il proprio emblema. In fondo ciascun tempo si è identificato in lei. Siamo Maddalena» (Gianfranco Brunelli)

La mostra cerca di dare una risposta esaustiva alla domanda: Chi era davvero la Maddalena? E perché si è generata e sviluppata quella confusa, affascinante sequenza di rappresentazioni che hanno portato alla costruzione della sua sfaccettata identità?

Il progetto espositivo, che si articola all’interno della Chiesa di San Giacomo e delle grandi sale che costituirono la biblioteca del Convento di San Domenico, ospita 200 opere tra le più significative dal III sec. d.C. al Novecento, suddivise in 11 sezioni, in un percorso che ricomprende pittura, scultura, miniature, arazzi, argenti e opere grafiche e che si snoda attraverso i più grandi nomi di ogni epoca.

L’allestimento si sussegue nei diversi spazi con soluzioni che hanno il pregio di valorizzare al meglio le opere esposte, mantenendo quell’atmosfera contemplativa consona al tema trattato dalla mostra.

COMPIANTO SUL CRISTO MORTO

Il Compianto sul Cristo morto è un gruppo scultoreo composto da sette figure a grandezza naturale in terracotta policroma, capolavoro di Niccolò dell’Arca, conservato nella chiesa di Santa Maria della Vita.

La drammaticità e il pathos di alcune di queste figure non hanno pari nella cultura italiana dell’epoca.

Si tratta infatti, di un capolavoro della scultura quattrocentesca di cui difficilmente si riscontrano eguali nella storia dell’arte per quel che riguarda la forza e l’intensità drammatica.

Una appassionata lettura di questo complesso scultoreo è opera del giovane Gabriele D’Annunzio che lo definì un “urlo di pietra”.

TRANSITO DELLA VERGINE

Giorgio Vasari ha dedicato un intero capitolo delle sue Vite ad Alfonso Lombardi, segno della fama di cui egli godette nel suo tempo.

Nel 1522, a Bologna, fu incaricato di realizzare per l’oratorio di Santa Maria della Vita un gruppo scultoreo di 14 statue raffigurante il Transito della Vergine, da molti considerato la sua opera più bella. In effetti, in queste sculture, Alfonso si dimostra al corrente delle novità classiciste provenienti da Firenze e Roma e cerca di prendere a proprio modello lo stile di Raffaello e di Michelangelo.

Il gruppo scultoreo rappresenta un passo dei vangeli Apocrifi legati alla vita di Maria madre di Gesù.

LA SACRESTIA NUOVA DELLE CAPPELLE MEDICEE

Le Cappelle Medicee fanno parte del complesso monumentale di San Lorenzo e sono divise in tre parti distinte: la cripta, la Cappella dei Principi e la Sagrestia Nuova.

Michelangelo intendeva «scrivere un’opera che si occupasse di tutti i tipi di movimenti e posizioni dell’uomo oltre che delle sue ossa secondo una complessa teoria elaborata in un lungo periodo di prassi», così riporta Ascanio Condivi nella descrizione della vita del suo maestro e amico.

Nelle sculture della Sagrestia Nuova nelle Cappelle Medicee questo può essere chiaramente letto, oltre a quello che possiamo considerare l’immagine dell’uomo rinascimentale nella sua costituzione e nel suo rapporto con se stesso e la natura.

Nel 2021 la Sagrestia Nuova, capolavoro di Michelangelo, dopo un lavoro di restauro iniziato nel 2016, è stata riportata a condizioni di luce simili a quelle ideate dal grande artista toscano grazie a un sapiente “restauro della luce” compiuto in maniera filologica e rispettosa della storia dell’edificio.

GALLERIE DELL’ACCADEMIA

La Galleria dell’Accademia di Firenze è – dopo la Galleria degli Uffizi – il museo più famoso e più visitato del capoluogo toscano nonché il secondo più visitato di tutta Italia.

Voluta dal Granduca Pietro Leopoldo nel 1784 come luogo di studio per gli allievi della vicina Accademia di Belle Arti, la Galleria dell’Accademia è celebre soprattutto per l’incomparabile nucleo di sculture di Michelangelo. Primo fra tutti il David, simbolo di Firenze nel mondo e capolavoro del Rinascimento, i Prigioni, il San Matteo e la Pietà di Palestrina.

Oltre ai capolavori di Michelangelo, fra le molte opere meritano una visita Il Ratto delle Sabine di Giambologna, la Madonna con Bambino e la Madonna del Mare di Botticelli ed alcuni lavori di Perugino, Filippino Lippi, Pontormo e Bronzino.

MIBACT – Pinacoteca Nazionale di Bologna

Nata nel 1808 come quadreria dell’Accademia di Belle Arti, diviene museo autonomo nel 1882.

La Pinacoteca Nazionale di Bologna offre un’importante e ricca panoramica della pittura bolognese ed emiliana dal Duecento al Settecento, ma ospita anche svariate opere di artisti non bolognesi che ebbero a che fare in qualche modo con la città.

Nella saletta di Giotto è custodita la “Madonna col Bambino”.  

Tra le opere della sezione del periodo rinascimentale troviamo : l’ “Estasi di Santa Cecilia” di Raffaello, “Gesù Cristo e il buon ladrone” di Tiziano e la “Madonna in gloria e Santi” del Perugino. 

Infine, tra i capolavori del tardo Manierismo, la “Madonna di Santa Margherita” del Parmigianino e L’ “Ultima cena” di El Greco.

LO STAGE

Durante il viaggio verranno tenute 4 lezioni da Francesco Grazioli sul tema:

  • Dal “Fondo d’Oro” al Manierismo: nascita dell’arte e dell’uomo moderni.
  • Donatello, il padre del Rinascimento.
  • La figura della Maddalena nella storia dell’arte.
  • La “contemporaneità” della scultura di Michelangelo

Guida alle mostre e alle opere in programma.

PROGRAMMA

Martedì 5 luglio luglio 2022:

partenza da Trieste Centrale alle ore 8:06 con Italo Treno e arrivo a Firenze S.M.N. alle ore 12:20.

Giovedì 7  luglio 2022:

partenza da Firenze S.M.N. nel pomeriggio e arrivo a Bologna Centrale.

Sabato 9  luglio 2022:

partenza da Bologna Centrale alle 18:41 con Freccia e arrivo a Trieste Centrale alle ore 21:55.

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE:  € 780,00 – (minimo 10 e massimo 15 partecipanti) – ISCRIZIONI ENTRO IL 15 GIUGNO 2022

Il contributo comprende:

– biglietti ferroviari;

– sistemazione in camera doppia con prima colazione in Hotel in centro città;

– ingressi a musei e mostre in programma;

– assicurazione sanitaria;

– lezioni di storia dell’arte e guida alle mostre e nei musei in programma tenute da Francesco Grazioli e Irene Pitaccolo;

Il contributo non comprende:

– supplemento camera singola € 320,00;

– tutto quanto non compreso alla voce “il contributo comprende”

Per info e iscrizioni:  info@polveredarte.com  – 320 4248162

(Il programma delle attività previste potrebbe subire delle variazioni per causa di forze maggiori o per decisione degli organizzatori)

(TUTTE LE ATTIVITà DI POLVERED’ARTE APS SONO RISERVATE AI SOCI)

In collaborazione con agenzia viaggi: “HANGAR 34” 

 

 
Share Button

PERSONALE DI FRANCESCO GRAZIOLI

“incontri”

spaziotrart  –  viale xx settembre 33. Trieste

Inaugurazione venerdì 18 maggio dalle ore 18

consigliamo la prenotazione scrivendo a: edizioni.trart@gmail.com

website: www.francescograzioli.com       Fb: https://www.facebook.com/francesco.grazioli.5/

Share Button

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

Vi comunichiamo che, come da avviso esposto in bacheca nelle nostre sedi, il giorno 29 aprile 2022 alle ore 07:00 in prima convocazione
e il giorno 30 aprile 2022 alle ore 11:00 in seconda convocazione
si terrà nella sede di Piazza dela Valle 3/a 
l’Assemblea Ordinaria dei Soci di Polvered’arte A.p.s.
con il seguente ordine del giorno:
– APPROVAZIONE DEL RENDICONTO FINANZIARIO DELL’ANNO 2021
– VARIE ED EVENTUALI
Nel rispetto dei regolamenti anti Covid e del conseguente distanziamento minimo è necessaria la comunicazione della vostra presenza alla nostra mail: info@polveredarte.com entro il giorno 28 aprile.

Share Button

TRE GIORNI DI BIENNALE

VISITA ALLA “59° BIENNALE D’ARTE” A VENEZIA E ALLE MOSTRE DI “ANISH KAPOOR”

30 – 31 maggio e 1° giugno

Tre giorni a Venezia per visitare con tranquillità la “59° Biennale d’Arte”, Giardini e Arsenale, e la grande mostra retrospettiva di “Anish Kapoor” alle Gallerie dell’Accademia e a Palazzo Manfrin.

 

“59° BIENNALE D’ARTE”

“IL LATTE DEI SOGNI”

“La 59a Esposizione Internazionale d’Arte, a cura di Cecilia Alemani prende il titolo da un libro di favole di Leonora Carrington (1917-2011), in cui l’artista surrealista descrive un mondo magico nel quale la vita viene costantemente reinventata attraverso l’immaginazione.

L’esposizione Il latte dei sogni sceglie le creature fantastiche di Carrington, insieme a molte altre figure della trasformazione, come compagne di un viaggio immaginario attraverso le metamorfosi dei corpi e delle definizioni dell’umano. La mostra fa emergere molti interrogativi che evocano questo preciso momento storico in cui la sopravvivenza stessa dell’umanità è minacciata, ma riassumono anche molte altre questioni che hanno dominato le scienze, le arti e i miti del nostro tempo. Come sta cambiando la definizione di umano? Quali sono le differenze che separano il vegetale, l’animale l’umano e il non-umano? Quali sono le nostre responsabilità nei confronti dei nostri simili, delle altre forme di vita e del pianeta che abitiamo? E come sarebbe la vita senza di noi?

Questi sono alcuni degli interrogativi che fanno da guida a questa edizione della Biennale Arte, la cui ricerca si concentra in particolare attorno a tre aree tematiche: la rappresentazione dei corpi e le loro metamorfosi; la relazione tra gli individui e le tecnologie; i legami che si intrecciano tra i corpi e la Terra.

Molte artiste e artisti contemporanei stanno immaginando una condizione postumana, mettendo in discussione la visione moderna e occidentale dell’essere umano come il centro dell’universo e come misura di tutte le cose. Al suo posto, contrappongono mondi fatti di nuove alleanze tra specie diverse, abitati da esseri permeabili, ibridi e molteplici, come le creature fantastiche inventate da Carrington. Sotto la pressione di tecnologie sempre più invasive, i confini tra corpi e oggetti sono stati completamente trasformati, imponendo profonde mutazioni che ridisegnano nuove forme di soggettività e nuove anatomie.

La mostra si articolerà tra il Padiglione Centrale, i Giardini e l’Arsenale, che ospiteranno 213 artiste e artisti provenienti da 58 nazioni.” (Fonte FLASH ART)

RETROSPETTIVA DI “ANISH KAPOOR”

“È un grande onore essere invitato a confrontarmi con le collezioni delle Gallerie dell’Accademia di Venezia; forse una delle più belle collezioni di pittura classica di tutto il mondo. Tutta l’arte deve sempre confrontarsi con ciò che è accaduto prima” (Anish Kapoor)

La mostra avrà un carattere retrospettivo, presentando i momenti chiave della carriera dell’artista accanto ad un nuovo corpo di lavori recenti ed inediti. Per la prima volta saranno infatti esposte le nuove opere fortemente innovative, realizzate utilizzando la nanotecnologia del carbonio, oltre ai recenti dipinti e alle sculture che testimoniano la vitalità e la spinta visionaria dell’attuale produzione artistica del maestro. 

Il percorso espositivo, a cura di Taco Dibbits, direttore del Rijksmuseum di Amsterdam, sarà allestito alle Gallerie dell’Accademia, che rappresentano la più importante collezione d’arte veneziana e veneta del mondo, e nello storico Palazzo Manfrin, scelto da Kapoor come sede della sua fondazione artistica, alla cui collezione apparteneva in origine un nucleo significativo di capolavori oggi esposti all’interno delle Gallerie. 

In questa prospettiva, le opere di uno dei maggiori artisti contemporanei si ricollegano a un preciso contesto artistico di importanti esperienze e riferimenti, facendo rivivere la storia di Venezia e della sua tradizione pittorica.

HOTEL “ANTICO PANADA”

Dal 1889 offre ospitalità in ambienti intimi e familiari, avvolti da atmosfere rilassanti e decorati da pregiati arredi classici e del ‘700 veneziano, a 20 metri da Piazza San Marco.

PROGRAMMA

Lunedì 30 maggio:

  • partenza da Trieste Centrale alle 08:16 e arrivo a Venezia S. Lucia alle 10:21 
  • trasferimento a Piazza San Marco in vaporetto
  • sistemazione bagagli in hotel
  • visita alla “59° Biennale d’Arte” sede Arsenale
  • serata libera

Martedì 31 maggio: 

  • visita alla “59° Biennale d’Arte” sede Giardini
  • serata libera

Mercoledì 1° giugno:

  • visita alla mostra retrospettiva di Anish Kapoor alle Gallerie dell’Accademia e a Palazzo Manfrin
  • trasferimento in stazione in vaporetto
  • partenza da Venezia S. Lucia alle 18:39 e arrivo a Trieste Centrale  alle 20:44

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE: € 290,00 – (ISCRIZIONI ENTRO IL 28 APRILE 2022)

Il contributo comprende:

– viaggio in treno andata e ritorno

– sistemazione in Hotel Antico Panada *** in camera doppia con prima colazione

– biglietto vaporetto da Stazione a Piazza San marco all’arrivo, e da Piazza San Marco a Stazione al ritorno;

– biglietto di ingresso per “59° Biennale d’Arte” ai Giardini e Arsenale

– biglietto di ingresso alla mostra di Anish Kapoor alle Gallerie dell’Accademia e a Palazzo Manfrin

– assicurazione sanitaria e bagaglio;

– lezioni d’arte e guida all’interno della Biennale tenute da Francesco Grazioli e Irene Pitaccolo

Il contributo non comprende:


– supplemento camera singola € 110;

– tutto quanto non menzionato alla voce “il contributo comprende…”

(Il programma delle attività previste potrebbe subire delle variazioni per causa di forze maggiori o per decisione degli organizzatori)

Share Button